NEWS

Aggiornamenti e novità dal portale Escursi.com

RACCONTI

L’escursione vista da chi
l’escursione la vive

APPROFONDIMENTI

L’escursione vista da chi l’escursione la propone
Un autunno da vivere “in acqua” in Sardegna!

Un autunno da vivere “in acqua” in Sardegna!

L’autunno sardo non ha le caratteristiche della stagione che tutti noi conosciamo: i primi freddi, abbondanti ed incessanti piogge; l’unica alternativa plausibile è entrare in letargo come gli animali e dividersi tra letto e divano con una tisana fumante. In Sardegna, questa stagione che arriva prepotente quando ancora non ci si rassegna alla fine dell’estate, è al contrario tutta da vivere!
Cambiano i colori e le giornate si accorciano, ma da nord a sud puoi scoprire delle bellissime attività acquatiche che risulteranno rilassanti e piacevoli grazie soprattutto ad un clima più mite. Di cosa si tratta? Stiamo parlando di esperienze in kayak, canoa e in SUP!


In apertura di questo articolo abbiamo il piacere di suggerirvi la zona di Bosa, tra il mare e l’unico fiume navigabile, il Temo. Potrai scegliere tra due diversi percorsi da effettuare in comodi kayak: marino o fluviale. Verso il mare, con pochi colpi di pagaia, arriverai velocemente alle famose calette dalle acque cristalline della costa di Bosa: Cane Malu, Cala ‘e Moros e Cala Rapina sino a Torre Argentina. Oppure potrai navigare nel fiume, antica via d’acqua per raggiungere il borgo medioevale. Le acque del Temo ti guideranno lungo le mura della cittadina con la vista del Castello.


Nella famosa costa del Golfo di Orosei, nella zona orientale, invece vi proponiamo ben tre tipi di attività: per prima una escursione guidata in canoa a Cala Gonone; invece, per i più coraggiosi, consigliamo di abbinare alla canoa il percorso di trekking nel sentiero che va da Cala Fuili a Cala Luna, con un passaggio nel Selvaggio Blu a terra e per mare l’ingresso alla Grotta del Bue Marino. Infine, per i più sportivi, ecco la nostra nuova esperienza in SUP, acronimo di Stand Up Paddle, che prevede tante emozioni e divertimento, alla scoperta di un luogo considerato da tutti magico e davvero unico, in tutte le stagioni. Vi domandate chi invece non lo considera unico? La risposta è sicuramente perché ancora non ci è stato!
Altre due esperienze di SUP ti aspettano nell’estremo sud: a Cagliari e a Buggerru.

 


Spostandoci al  nord, vi segnaliamo due esperienze simili, rispettivamente in kayak e in canoa, in due zone però molto diverse tra loro. La prima si può svolgere nella spettacolare Baia di Balai a Porto Torres, che racchiude bellezze paesaggistiche come grotte e spiagge accessibili solo via mare e grazie alle nostre guide esperte e amanti del territorio, valore aggiunto per comprendere a fondo la fortuna degli abitanti di questo villaggio sul mare. A Valledoria, non lontano dal borgo medievale di Castelsardo, potrete addentrarvi tra la natura selvaggia del fiume Coghinas, terzo per lunghezza nell’Isola, attraverso una discesa semplice e adatta anche ai principianti.


Per concludere, non possiamo certamente non parlarvi del Parco del fiume Cedrino, nel territorio di Dorgali. Attraverso un’escursione in autonomia in canoa, potrete godere appieno di questo spettacolo della natura: troverete infatti paesaggi spettacolari che incorniceranno la vostra voglia di avventura, come canyon scavati nelle acque del fiume e animali a farvi compagnia.
Perché passare le serate autunnali a sognare e non attivarsi per diventare protagonista di numerose esperienze da vivere in prima persona? Scopri tutte le nostre proposte e visita il nostro sito per scoprire l’Isola tutto l’anno… da diversi punti di vista!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *