Controlla la tua Privacy
Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di "cookie". Queste informazioni, che potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il tuo dispositivo internet (computer, tablet o dispositivo mobile), sono principalmente utilizzate per far funzionare il sito come ti aspetti.
Cookies
Tour Cittadino alla scoperta delle chiese di Sassari, Sardegna

Tour cittadino guidato alla scoperta delle chiese di Sassari

Categoria: Trekking urbani
Descrizione
Ulteriori info
ESCURSIONE IN DATE NON A CALENDARIO
Vuoi effettuare l'escursione ma la data che hai scelto non è presente nel calendario? Non preoccuparti! È possibile organizzare escursioni anche in date non presenti nel calendario per un gruppo minimo di 2 partecipanti. Contattaci via chat o mail per avere ulteriori informazioni


PROGRAMMA

- Ore 9.00 ritrovo di fronte alla chiesa di Santa Maria di Betlem;
- Ore 10.00 visita alla cattedrale di San Nicola;
- Ore 11.00 visita alla chiesa di Santa Caterina.

È possibile effettuare l'escursione anche in altri orari. Dopo aver prenotato, contatta il nostro operatore al numero di telefono indicato nel Voucher per scegliere l'orario più adatto alle tue esigenze. In alternativa puoi contattarci via chat o mail, inviando un messaggio a support@escursi.com

LE CHIESE
La chiesa di Santa Maria di Betlem rappresenta il cuore della tradizione sassarese. Qui, dopo una lunga e partecipata processione, il 14 agosto fanno il loro ingresso i portatori dei ceri votivi e i rappresentanti dei Gremi. Si tratta della festa dei Candelieri, già in uso nel Medioevo, che ogni anno inonda le strade del centro, per lo scioglimento del voto alla Vergine Assunta. Di fondazione romanica (XII sec.), nel corso del Duecento, con l’arrivo dei francescani, fu ampliata adattandola ai nuovi canoni del gotico cistercense di area tosco-umbra. Ampliata in età aragonese, fu poi trasformata e allargata ulteriormente nella prima metà dell’Ottocento, con la costruzione di una nuova cupola e dell’intero complesso conventuale. All'interno è possibile ammirare l’antica statua in legno policromo di scuola catalana, del XIV secolo, della Madonna di Betlem o della Rosa.

All'età medievale (XII – XIV sec.) risale la Cattedrale di San Nicola che domina la piazza del Duomo con la sua spettacolare facciata barocca. Dedicata a “Sanctu Nicola de Thatari”, viene citata per la prima volta nel Condaghe di San Pietro di Silki, risalente ai primi anni del secolo XII. Attraverso i secoli ha subito diversi mutamenti. Della fase romanica rimane un tratto di muro nella sagrestia sul quale, nella seconda metà del Duecento venne edificato il campanile. Poi fu demolita e riedificata in stile gotico catalano in due fasi, tra la metà del Quattrocento e i primi del Cinquecento. Nel retro dell’altare si può ammirare il coro, pregevole opera lignea di ebanisti sassaresi della seconda metà del secolo XVII. Al centro dell’altare maggiore invece è inserita la tavola raffigurante la Madonna del Bosco, risalente al Trecento, il cui culto risalirebbe alla coeva edizione altomedievale del primo impianto della chiesa. Degno di nota il mausoleo funebre neoclassico del Conte di Moriana, opera del canoviano Felice Festa.

Costeggiando il Duomo e superata la Piazza del Comune, arriveremo in Piazza Santa Caterina dove potremo visitare un’altra bellissima chiesa storica di Sassari, la chiesa di Santa Caterina, un tempo chiesa di Gesù e Maria. Eretta tra il 1580 e il 1607 ad opera dei Gesuiti, assunse il titolo di Santa Caterina quando, nel 1853, fu demolita la duecentesca chiesa di Santa Caterina che era situata nell'odierna piazza Azuni. Tra le opere esposte all'interno, sicuramente da ricordare il ciclo pittorico del fiammingo Johan Bilevelt, attivo in città tra il 1622 ed il 1652, anno della morte per peste, che dipinse le tele raffiguranti l’Incoronazione della Vergine, in cui si intravede nella parte bassa la Valverde con la seicentesca Fontana di Rosello, la Flagellazione di Cristo, i Santi Pietro e Paolo e la Visione di Sant'Ignazio alla Storta. Nel presbiterio, presso l’altare maggiore, si ammira il Crocefisso ligneo seicentesco.

Tariffe
  • Intero da: 15.00 €
  • Ridotto da: 10.00 €
  • Bambini GRATIS
Include
  • Guida Turistica
Non include
  • Pasti
  • Bevande
Consigliato per
  • Adulti
  • Bambini
  • Ragazzi
Cosa portare
  • Abbigliamento comodo e adatto alla stagione 
  • Scarpe comode
  • Acqua
Dettagli utili
Difficoltà : Adatto a tutti
Riduzioni : Ridotto: 8-12 anni | Bambini: 0-7 anni
Min Partecipanti : 2
Quando : Tutto l'anno
Lingue parlate : Italiano | Inglese | Francese | Spagnolo
Luogo di ritrovo : Chiesa di Santa Maria di Betlem, Via Artiglieria, 1 | 07100 Sassari SS
Orario di ritrovo : 09:00
Durata (ore) : 03:00
Da: 15.00 €
BOOKING ONLINE
event
Scegli una data
security
Prenota in sicurezza
local_activity
Ricevi il voucher
  • Intero da: 15.00 €
  • Ridotto da: 10.00 €
  • Bambini GRATIS
Galleria immagini

Lista dei feedback
  • Non ci sono feedback
Scegli tra le date disponibili
clear
Partecipanti
navigate_before
Data selezionata
Cambia
Seleziona il numero di partecipanti
remove
add
remove
add
remove
add
Totale