Fuoristrada

Fuoristrada all'Asinara: Tour con guida

Fuoristrada Porto Turistico "Marina di Stintino", Stintino, Loc. Tanca Manna
Prezzo adulti
50.00 €
arrow
10 /10 100%
Valutazione Media
Fantastico!!!

Guarda il video

arrow
Durata
8 ore
Difficoltà
1/5
Disponibile
Tutto l'anno

COSA FAREMO
Il Parco Nazionale dell'Asinara è uno degli angoli più suggestivi della Sardegna. A bordo di confortevoli fuoristrada da 8 posti, potrai ammirare tutte le sue bellezze e non perderti neanche una curiosità che le esperte guide del Parco andranno a raccontare. Tra natura selvaggia, la storia dell'isola e animali allo stato brado come cavalli, mufloni e i famosi asinelli bianchi dell’Asinara, sarà un’escursione intensa e da ricordare.
Il Tour prevede diverse soste per contemplare il paesaggio e scattare fotografie uniche: ci sarà la possibilità di visitare il Centro Recupero delle tartarughe marine (CRAMA) e naturalmente non mancherà una pausa per fare il bagno nelle acque cristalline delle splendide insenature dell’isola.
Riserva il tuo posto per un'esperienza unica!


ADATTO A 
  Adulti Bambini
  Gruppi Over 60

PREZZO
AdultiA partire da 50€
Bambini (4-9 anni)A partire da 40€
Bambini (0-3 anni)GRATIS

LA QUOTA COMPRENDE
Trasferimento A/R Stintino-Asinara - Motonave Ausonia
Escursione in Fuoristrada
Guida esclusiva del Parco (una ogni 8 persone. Lingue: italiano, inglese, francese e tedesco)
Visita alle strutture carcerarie

LA QUOTA NON COMPRENDE
Tassa di sbarco (5€ da pagare in loco)
Ingresso al CRAMA
Pranzo

COSA PORTARE
  Abiti e scarpe comode  Pranzo al sacco
  Acqua (almeno 1 lt)  Telo da mare

LUOGO RITROVOINDIRIZZO
Stintino (SS)Porto Turistico "Marina di Stintino" - Loc. Tanca Manna

ORARIO RITROVOPARTENZA
9:159:30

BISOGNO DI AIUTO?
L'Assistenza Clienti Escursì è a tua disposizione: apri la Chat ed invia un messaggio per ricevere assistenza immediata

COME PRENOTARE

1) Seleziona la data sul calendario2) Indica il numero di partecipanti
3) Clicca su "Prenota ora" e procedi al pagamento4) Ricevi via mail il Voucher di prenotazione

La data che cerchi non è sul calendario? Invia un messaggio alla nostra Chat

COM_JOMHOLIDAY_TAB_FEATURES

Antonella
Valutazione

Escursione fantastica! +++

recensione inoltrata: Sabato, 16 Luglio 2016 23:14
Giornata bellissima, le guide molto professionali e preparate, e anche molto cordiali. Escursione che consiglio a tutti di fare almeno una volta.
Raffaele
Valutazione

Stupenda giornata

recensione inoltrata: Lunedì, 18 Luglio 2016 14:05
Consiglio a tutti questa escursione per scoprire le meraviglie dell'Asinara, un paesaggio fenomenale. Guide molto preparate e simpaticissime, servizio eccellente!
Michela
Valutazione

Escursione 10+

recensione inoltrata: Giovedì, 18 Agosto 2016 13:43
Escursione bellissima che ti permettere di vivere l'isola dell'Asinara nella sua totalità: non solo vedere posti meravigliosi, spesso difficilmente percorribili a piedi, ma anche conoscere la storia di tutto quello che ci circonda. Tutto ciò reso possibile da guide molto preparate e pronte ad assecondare le preferenze di ognuno. Escursione che consiglio assolutamente di fare...grazie Escursì!
Claudia
Valutazione

Escursione da ripetere

recensione inoltrata: Venerdì, 26 Agosto 2016 11:44
Giornata fantastica organizzata alla perfezione. Personale molto preparato e molto gentile. Vivamente consigliabile a tutti.
Anne-marie
Valutazione

Brilliant day out

recensione inoltrata: Sabato, 10 Settembre 2016 11:43
Amazing fun day out with my husband , beautiful place to visit, the staff were knowledgeable and very attentive would definitely recommend ? Thank you Escursì for booking ease!!
Andrea
Valutazione

Esperienza fantastica

recensione inoltrata: Lunedì, 21 Novembre 2016 12:46
Abbiamo passato una bellissima giornata alla scoperta dell'isola dell'Asinara che difficilmente dimenticheremo. Esplorare questa meravigliosa isola in jeep è una esperienza che consiglio proprio a tutti perché si riesce ad apprezzare quasi ogni angolo di questa terra. A coronamento della giornata poi un tuffo nelle acque cristalline circondato da centinaia di pesci in una cornice incantevole. Esperienza che ripeteremo sicuramente e che consiglio a tutti!
Paolo
Valutazione

bellissima esperienza

recensione inoltrata: Lunedì, 17 Aprile 2017 09:58
ottimo sevizio immerso in un paesaggio fantastico. esperienza che permette di scoprire ogni zona di questa fantastica isola. consigliatissima
Accedi al tuo account per inserire una recensione
PROGRAMMA DELLA GIORNATA (N.B. PUO' SUBIRE VARIAZIONI)

- Ore 9:00 Incontro al molo di Tanca Manna a Stintino
- Ore 9:30 Imbarco sulla motonave Ausonia
- Ore 9:50 Arrivo al molo di Fornelli Asinara

L'escursione prosegue alla scoperta del Parco, dei suoi tesori naturalistici e delle strutture che testimoniano ancora la storia antica e recente dell'isola.
La tappa successiva è sul punto più stretto dell'isola, Cala di sgombro di dentro, dove si possono ammirare gli scogli affioranti chiamati "i nani", luogo prescelto per la nidificazione di diverse specie di uccelli acquatici e marini, come il raro Gabbiano Corso, la Garzetta, l'Airone Cinerino, ed altri.
Durante il periodo primaverile ed autunnale è possibile fare una tappa al Centro Studi Fauna Selvatica, situato a Tumbarino, un'ex struttura carceraria restaurata.
Arrivati nella parte centrale dell'isola, si effettua un’altra tappa a Campo Perdu, ex diramazione carceraria, dove oggi esiste un maneggio, con la possibilità di effettuare escursioni di trekking o a cavallo, accompagnati da guide esperte nel settore. Avrete l'opportunità di vedere da vicino cavalli, caprette, asini bianchi e grigi.
Compatibilmente con lo stato di salute degli animali ricoverati, ci sarà la possibilità di visitare il Centro Recupero tartarughe Marine del Parco, gestito dall'Associazione C.R.A.M.A. (Centro Recupero Animali Marini Asinara). Superata la successiva diramazione di Campo Faro, si arriverà a Cala Reale, ex Stazione Marittima di quarantena, funzionante dalla fine del 1800 sino ai primi anni '40.
Ultima tappa della strada cementata è il piccolo paesino di Cala d'Oliva, con la Diramazione Centrale, un carcere convertito in un Centro di Educazione Ambientale, per scolaresche e no.
Il nostro viaggio prosegue lungo lo sterrato che collega l’ex villaggio di pescatori con l'unico bosco presente: “Elighe Mannu” (Il grande Leccio), con un'estensione di circa 6 ettari.
Dopo la pausa pranzo effettuata nell'area boschiva, si procede verso la punta più alta, Punta della Scomunica, il cui paesaggio mozzafiato vi permetterà di osservare l'isola dall'alto e di vedere la punta estrema, Punta dello Scorno, in cui è presente l'omonimo faro, il più importante del Nord Ovest della Sardegna. L'escursione prevede infine l'arrivo alla spiaggia di Cala Sabina, una delle più belle spiagge dell’isola, in cui gli appassionati del mondo marino possono effettuare la balneazione e lo snorkeling.
Il rientro al molo di Fornelli è previsto intorno alle 17.00 per effettuare l'imbarco; partenza ore 17:00 – 17:15.
Arrivo previsto a Stintino alle 17:45 circa.

TASSA DI SBARCO
La tassa è prevista dal Comune di Porto Torres per un costo di 5 EUR unico sia per adulti che per bambini (anche neonati), da pagare prima di salire sulla Motonave diretta all'Asinara.

PER SAPERNE DI PIÙ
Il Carcere di Massima Sicurezza di Fornelli, presente sull'isola dell'Asinara, a partire dagli anni '70 ha ospitato al suo interno mafiosi, brigatisti rossi e camorristi. Inoltre i giudici Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, soggiornarono per motivi di sicurezza nell'isola mentre lavoravano alla scrittura del maxi processo alla mafia. La zona di Punta sa nave da l'opportunità di contemplare la costa Occidentale (il mare di fuori) con le sue falesie che colano a picco sul mare e che in alcuni punti raggiungono immediatamente i 50 m di profondità. In questa zona dell'isola è evidente l'adattamento della vegetazione a condizioni climatiche estreme come la ventosità, la scarsezza d'acqua e la forte esposizione al sole. Sulla cima di Punta Mastra e Fornelli è possibile ammirare le cinta murarie del "Castellacio", un’antica fortezza risalente al periodo Medioevale, di cui purtroppo si hanno pochi dati storici. Dirigendosi da Sud verso Nord è possibile osservare dall'alto la zona a riserva integrale di Cala S. Andrea, interdetta all'uomo, da cui si può osservare uno splendido paesaggio e notare i cambiamenti geomorfologici dell'isola.
Time in Jazz - Berchidda - Paolo Fresu
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER NON PERDERE
TUTTI GLI EVENTI E LE OFFERTE ESCLUSIVE PENSATE PER TE