Trekking

Trekking con visita alla Grotta del Bue Marino

Trekking Dorgali, Galleria al bivio per Cala Gonone SS125
Prezzo adulti
25.00 €
arrow
Valutazione Media
Nessun voto

Guarda il video

arrow
Durata
4/5 ore
Difficoltà
2/5
Disponibile
Tutto l'anno

COSA FAREMO
Questa escursione in trekking ti permette di visitare e scoprire tutti i segreti di uno dei luoghi più ricchi di fascino della Sardegna: la Grotta del Bue Marino. Il "bue marino" era il nome con cui le popolazioni locali chiamavano la foca monaca, animale acquatico che popolava questa zona. Il percorso che affronterai si snoderà sulla costa, con partenza da Cala Fuili: una maniera alternativa ed esclusiva per visitare le grotte più famose dell'isola. Arrivati alla grotta la si esplorerà con calma, e anche con tranquillità data la bassa affluenza della stagione non estiva. Un'occasione per fare il pieno di bellezze paesaggistiche e scoprire, al tempo stesso, tanti aneddoti storici e curiosità scientifiche. Cosa aspetti? Prenota prima che sia troppo tardi!


ADATTO A 
  Adulti  Bambini
  Gruppi  Over 60

PREZZO
Adulti25€
Ridotto (fino a 12 anni)15€

LA QUOTA COMPRENDE
Escursione guidata con Guida Escursionistica

LA QUOTA NON COMPRENDE
Pranzo

COSA PORTARE
  Abbigliamento comodo e sportivo adatto alla stagione  Scarpe da trekking
  Pranzo al sacco  Acqua (2 litri)

LUOGO RITROVOINDIRIZZO
DorgaliGalleria al bivio per Cala Gonone SS125

ORARIO RITROVOPARTENZA
10:0010:15

BISOGNO DI AIUTO?
L'Assistenza Clienti Escursì è a tua disposizione: apri la Chat ed invia un messaggio per ricevere assistenza immediata

COME PRENOTARE

1) Seleziona la data sul calendario2) Indica il numero di partecipanti
3) Clicca su "Prenota ora" e procedi al pagamento4) Ricevi via mail il Voucher di prenotazione

La data che cerchi non è sul calendario? Invia un messaggio alla nostra Chat

COM_JOMHOLIDAY_TAB_FEATURES

Al momento non ci sono recensioni
Accedi al tuo account per inserire una recensione
GROTTA DEL BUE MARINO
La regina qua era il "bue marino", così la popolazione locale chiamava la foca monaca per sagoma affusolata, comportamento mite e per il caratteristico verso simile a quello di un bue. La Grotta del Bue Marino ha uno sviluppo di oltre 20 km ed è articolata in tre rami : il Ramo Nord, il Ramo di Mezzo e il Ramo Sud. Confluiscono in prossimità del mare, nello spettacolare e conosciutissimo ingresso. Il Ramo Nord, è stato riaperto recentemente al pubblico dopo un lungo periodo di conservazione e si caratterizza da un lato perché le sue pareti mostrano da un lato i segni di un livello più alto rispetto al resto della grotta, e dall'altro per la presenza dei tre splendidi laghi: il Lago Smeraldo, il Lago Abissale, il Lago Nero.

NUMERO MINIMO
Per questa escursione è richiesta la partecipazione di un minimo di 7 persone (massimo 16).
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER NON PERDERE
TUTTI GLI EVENTI E LE OFFERTE ESCLUSIVE PENSATE PER TE