close

Sei nuovo su Escursi.com? Registrati qui

oppure

Accedi con Facebook

Vuoi diventare Fornitore?
Clicca qui

Vuoi diventare Reseller?
Clicca qui

Golfo di Orosei

Dove terra e mare si incontrano


Una costa selvaggia, incontaminata, con dei maestosi monti che si tuffano in un mare azzurro e limpido. Questa è la costa est nella sua zona più centrale, quella del Golfo di Orosei che racchiude tra le cale più belle e suggestive della Sardegna: Cala Luna, Cala Mariolu, Cala Biriola, Cala Goloritzè, Cala Sisine e le Piscine dei Venere. E in più custodisce delle stupende grotte: la Grotta del Fico e la Grotta del Bue Marino.

Impossibile non restare senza fiato quando si è immersi nei colori e profumi di questo territorio.
Caratteristiche sono le rocce di questa costa, alcune antropomorfe, nella maggior parte a picco sul mare che caratterizzano tutto il territorio. Qua si sente la storia più antica dell’isola, dove per chilometri e chilometri di coste non si intravedono costruzioni o, in generale, la mano dell’uomo.
È il luogo ideale per sconnettersi dalla routine e dagli stress quotidiani, per entrare in armonia con la natura e godersi dei bagni rigeneranti.

Escursioni nel Golfo di Orosei

Di sicuro, le escursioni più rilassanti e che permettono di toccare tutte le zone più interessanti sono quelle in gommone. Con partenza da Orosei o Cala Gonone, è possibile esplorare tutta la costa est tra le sue calette e spiagge esclusive (alcune raggiungibili solo via mare!). Tuffi e divertimento sono assicurati, in confortevoli gommoni guidati da Skipper locali che sanno raccontare aneddoti e curiosità legati alla storia e natura del territorio.

Per chi ama camminare, ci sono degli affascinanti percorsi di trekking. Si scende tra antichi sentieri che portano alle cale più belle, per non perdere neanche un dettaglio del paesaggio e conquistare la meta con lentezza.

Tour in quad e fuoristrada sono invece dedicati a chi ama esplorare le zone più interne, su percorsi sterrati che permettono di scoprire tutte le bellezze del territorio.

Infine ci sono i tour in kayak, l’ideale per chi ama il mare e le grotte. Grazie alle piccole dimensioni delle imbarcazioni, si può entrare nelle insenature proibite alle barche e ai gommoni. Pagaiare nel blu di questa costa è un’esperienza indescrivibile, ed ogni sforzo sarà ripagato dalla bellezza della natura!